fbpx

Estate anti-covid: le proposte per gli stabilimenti balneari

Estate anti-Covid 2020 al mare: ecco l’idea di due giovani architetti che forse salveranno gli imprenditori degli stabilimenti balneari

Gli stabilimenti balneari di Puglia stanno cercando soluzioni per un’Estate 2020 anti Covid-19, ma non senza difficoltà. Così due giovani architetti, Antonio Magnatti e Fabio Galluzzi, propongono cerchi di teli e bambù per delimitare il proprio spazio in spiaggia.

E’ una proposta eco-sostenibile che nasce dalla volontà di consentire la fruizione degli arenili in totale sicurezza, nel rispetto della norma di distanziamento sociale tra i bagnanti, ma anche dell’ambiente.  

Questi piccoli habitat protetti possono essere realizzati autonomamente per un’Estate anti-Covid, circoscrivendoli in 5 metri di diametro. Il tutto semplicemente suddividendo lo spazio in spiaggia in aree perimetrate e poste in sicurezza, nel rispetto delle regole imposte dal Governo, e utilizzando materiali ecosostenibili, gradevoli e facilmente reperibili.

La missione non è facile perché occorre studiare nuovi percorsi di accesso per poter garantire le distanze per gestire code e assembramenti che potrebbero esserci in prossimità dei botteghini, bar, ristoranti.

Seguimi sui social: